Questa settimana vi voglio portare in un posto davvero speciale, un posto che – ne sono certa – piacerà a tutti voi, soprattutto se siete appassionati di musica rock, oggi infatti vi porto nel cuore di Firenze, in Piazza della Repubblica dove si trova l’Hard Rock Cafè.

hdf_hrc_fi_06Questo nome di certo non vi sarà nuovo e molti di voi potrebbero esservi già stati a mangiare un Hamburger in uno dei loro celebri locali sparsi in giro per il mondo: 204 per la precisione, in 64 paesi che rendono quella degli Hard Rock  una catena di ristoranti stra-famosa, nata nel 1971 ed arrivata anche a Firenze nel 2011. adf_HRCFI_04In ogni Hard Rock Cafè si nasconde un’ incredibile collezione di Memorabilia, tra le più importanti del pianeta: oggetti storici appartenuti ai più mportanti personaggi della musica e del mondo dello spettacolo. Per vedere con i vostri occhi quella custodita nel ristorante di Firenze, dovrete raggiungeri uno degli edifici più esclusivi del centro della città, conosciuto da tutti i fiorentini come l’ex Cinema Gambrinus – ad appena pochi metri dagli storici bar delle Giubbe Rosse e Paszkowski – sotto i portici di Piazza della Repubblica. Entrando all’Hard Rock Cafè di Firenze, la prima cosa che vi colpirà è l’arredamento così come la moltididine di oggetti alle pareti, appartenuti in passato a celebrities internazionali del calibro di Michael Jackson e Jimmy Handrix!

ADF_Chianina-burger-hardrockcafe-firenze_05cocktailDopo esservi guardati bene attorno però date un occhio anche al menù, perchè non vi trovate solo in quello che si potrebbe considerare un “museo contemporaneo”, ma prima di tutto in un ristorante con un’ ottima cucina ed in cui potrete mangiare squisiti piatti tipici della cucina Americana: decine di tipi di hamburger e patatine, pollo e bistecche di manzo, ma anche insalatone gustose o gli squisiti nachos con il formaggio fuso… e così come avviene in ogni paese, con l’aggiunta del salame toscano, del pecorino o del tartufo, si associano i sapori locali che perfettamente si amalgamano con quelli made in USA. Per carità, dipende sempre dai vostri gusti, ma sarebbe quasi un sacrilegio non ordinare il “Jumbo Combo“, la selezione dei loro migliori antipasti, o la super costata da 400 gr “Cowboy Rib Eye” oppure finire il pasto senza aver mangiato il mitico “Hot Fudge Brownie”, il tipico dolce americano a base di cioccolato posto in fondo ad una super coppa di gelato alla vaniglia e ricoperto di panna montata, scaglie di cioccolata, noci e ciliegina!

p-20180115-224606-largejpgMa la più grande virtù degli Hard Rock Cafè è quella di essere amati e frequentati da ogni tipo di persona in ogni angolo del mondo, grazie all’ambiente informale e al personale gentile ed efficiente che si prende cura dei propri clienti tra un abito di Marylin Monroe e lo smoking di Marlon Brando, passando per la Harley Davidson di Jack Nicholson al micrifono di Franck Sinatra. Cenando nel locale della nostra città vedrete che qui sono esposti i pantaloni del Re del Pop Michael Jackson, indossati ai tempi dei Jackson 5 nel 1981, o la t-shirt indossata dal più grande chitarrista di tutti i tempi, Jimi Hendrix, nel 1967 o la giacca di pelle nera di John Lennon. Ma siamo pur sempre a Firenze, quindi non potevano mancare anche i pantaloni del nostro concittadino, Piero Pelù, e la chitarra di Ghigo Renzulli, rispettivamente cantante e musicista del grppo fiorentino de “I Litfiba”.

adf_HRCFI_06La scelta di passare una serata all’Hard Rock Cafè di Firenze piacerà anche ai vostri bambini, non solo perchè ne apprezzeranno certamente il menù, ma anche perchè in questo tempio della musica, ogni settimana si tengono concerti di musica dal vivo e quindi finalmente potranno fare rumore senza disturbare gli altri commensali! Tappa obbligatoria prima di uscire, la sosta nell’angolo shop del locale: oltre ai più classici souvenir tipo calamite, portachiavi e tazze, qui potrete trovare le celebri t-shirt e felpe con il logo del locale, collezionate da una grandissima parte di pubblico.

Per provare la cucina dell”Hard Rock Cafè di Firenze ricordate che è aperto tutti i giorni della settimana dalle 12 a mezzanotte, e nel weekend fino all’una.