Nei nostri precedenti incontri vi ho sempre suggerito dove e cosa mangiare durante il vostro soggiorno a Firenze, ma questa volta ho pensato di suggerirvi un posto diverso, ma altrettanto prezioso e speciale… soprattutto per i più golosi! E se sè vero che con questo termine si indica quale genere di persona che non rimanda mai a domani quello che può mangiare oggi, bhè oggi allora è proprio il giorno perfetto per andare da “Dolci e Dolcezze”.
Sarebbe assolutamente riduttivo definire questo posto come una pasticceria/caffetteria, dal momento oin cui stiamo parlando probabilmente di uno dei posti più accoglienti della nostra città. Siamo a pochi minuti di distanza dalle Antiche Dimore Fiorentine, nella centralissima Piazza Beccaria e già sin dalla vetrina si percepisce l’eleganza e la raffinatezza che caratterizzano le loro prelibatezze. Senza voler fare un torto agli altri pasticcieri fiorentini, “Dolci e Dolcezze” è, a mio modesto avviso, la migliore in assoluto.

Ad aprire questo posto del cuore fu la propietaria Ilaria Balatresi che,con suo marito Giulio, circa 30 anni fa, pur venendo in origine da settori completamente diversi, si appassionarono alla pasticceria: all’inizio preparavano torte in casa, poi man mano che la loro arte cresceva e veniva apprezzata, aprirono un laboratorio appena fuori Firenze dove preparavano torte per i ristoranti, poi aprirono il loro negozio di Piazza della Beccaria dove, da sempre, rappresentano un punto fermo per i fiorentini, e non solo. Ad aiutare Ilaria, i figli Angelica e Lorenzo che ha ereditato dal babbo l’amore ed il talento nell’arte pasticcera di “Dolci e Dolcezze”.

Già avvicinandovi alle vetrine avrete la sensazione di essere davanti ad una gioielleria, i cui preziosi gioielli sono quei piccoli capolavori che non vedo l’ora che assaggiate. Sin dal primo momento avvertirete il calore del negozio già dal suo arredamento, con decori e oggetti di gran gusto, l’argenteria, le alzatine in vetro, i quadri , il verde delle pareti e i profumi ed i colori delle torte, delle crostatine monoporzione e dei biscotti in vendita.                                                                                                                                             Impossibile non assaggiare la celebre Torta al Cioccolato di “Dolci e Dolcezze”! Nata dalla vecchia ricetta di una bisnonna, realizzata con Cioccolato Varhona purissimo, burro Corman e uova rigorosamente di giornata, per quanto sia forse la più imitata dalle altre pasticcerie, probabilmente anche per voi sarà (come lo è ogni volta per me) una delle esperienze culinarie più belle della vostra vita! L’ideale sarebbe accostarlo ad un buon caffè (qui potrete sceglierne la miscela) o a un cappuccino, magari con una soffio di cacao e cannella, e se per caso non foste amanti della cioccolata (a proposito, ma come fate???) la vostra scelta potrebbe ricadere sui loro meravigliosi budini di riso con uvetta (o senza), o sugli insuperabili croissant alla crema (o alla marmellata), ma anche sulle crostatine alla frutta (fichi, fragole, castagne, lamponi o limoni… a seconda della stagione) o sui greandi classici quali il Mont-Blanc, o la Creme Brulee decorabile con frutta a scelta (invezione di Lorenzo).

Da qualche tempo, il menù di “Dolci e Dolcezze” è stato ampliato con le ricette salate per la pausa pranzo o uno spuntino di qualità sempre eccellente. E per far sì che queste dolcissime delizie non siano solo un lontanto ricordo alla fine del vostro soggiorno a Firenze, potrete acquistare dei biscotti da portare via (perfetti anche come idea regalo) o delle marmellate, così come il tipico Panettone a Natale o la Colomba nel periodo di Pasqua.

Qualcuno dice che “la vita è dolce se glielo concedi”, bhè se glielo concediamo da “Dolci e Dolcezze”, lo sarà certamente ancor di più.

Dolci e Dolcezze è  in Piazza Cesare Beccaria, 8/r, aperto dalle 08.00 alle 19.30 ed è chiuso il lunedì.